Brunch

Avete voglia di fare un brunch a Roma? In questa sezione voglio parlarvi dell’abitudine internazionale che si sta introducendo sempre più nel panorama culinario italiano: il brunch. Come dice la parola stessa, il brunch è un mix perfetto tra breakfast e lunch , per questo viene generalmente servito tra le 10:00 e le 15:00 ed è composto da tutti gli elementi tipici di una colazione all’inglese o americana, con l’aggiunta di carne, pesce, salumi, formaggi, torte (dolci o salate) e frutta, e naturalmente l’immancabile caffè americano!

Storicamente, la tradizione del brunch deriva principalmente dagli Stati Uniti. La sua diffusione è dovuta soprattutto alla comodità di un pasto meno formale di una colazione o di un pranzo, insieme alla possibilità di servirsi da un buffet. Il brunch è tipico della domenica, quando ci si alza più tardi del solito, ma può essere servito anche il sabato.

A Roma troverete, molto più spesso, una versione rivisitata del brunch americano, più vicina ai nostri ideali del “pranzo della domenica”. Non scoraggiatevi, però, perché nel mio blog, troverete anche ristoranti che servono un brunch un po’ più vicino a quello originale.

Scoprite tra gli articoli qui sotto quale locale fa per voi e tenetevi pronti per il prossimo weekend a Roma!


Ciao a tutti!! Voglio farvi inoltrare in questo mondo con il primo locale: Rosti al Pigneto. Questo ristorante si trova nel cuore di uno dei quartieri più caratteristici di Roma, Il Pigneto, che io chiamo il quartiere degli artisti perchè è un’esplosione di colori, piccole case, viottoli e gente stravagante. Rosti […]

Rosti al Pigneto


Il brunch come lo intendono gli americani è difficile da gustare a Roma perché di solito mancano gli ingredienti fondamentali, come il caffè americano o la parte del “breakfast”. A noi italiani, si sa, ci piace mangiare di qualità e in quantità e il brunch si trasforma così in un classico […]

Mavi e il brunch al gazometro